Nei giorni Buddisti e nelle domeniche, le bhikkhuni vanno a fare la processione dell’elemosina all’alba camminando per le vie vicine al monastero, fermandosi di tanto in tanto per raccogliere nelle loro ciotole piccole porzioni di cibo offerte da persone caritatevoli della zona. 

Alle 10.30 il cibo offerto viene presentato come dana nel santuario principale, dopodiché il Ven. Dhammananda tiene un discorso sul Dhamma. Il cibo viene poi servito a tutti nella sala da pranzo. 

Le visitatrici laiche sono invitate ad accompagnare e assistere le bhikkhuni durante i loro giri di elemosina. Si tratta di un’usanza che risale ai tempi del Buddha e che rende questa occasione molto speciale.